Logo Organi Alessandro Rigola
organi rigola

ORGANI DA CHIESA

Organi da Chiesa e Armonium
Costruzione - Restauro - Riparazione


Zubiena - S. Cassiano (aprile 2014)

Nuovo organo costruito nel 2014 utilizzando una cassa preesistente costruita negli anni '90 del novecento e parte del materiale fonico di un preesistente organo costruito da Giuseppe Marzi negli anni '60 del novecento.

Trazione interamente meccanica e somieri a tiro con 11 registri reali distribuiti su due tastiere di 54 note e una pedaliera da 27.

Disposizione fonica:

I manuale:
Principale 8', Ottava 4', Decimaquinta 2', Ripieno 4 file, Voce umana.

II Manuale: Bordone 8', Flauto a camino 4', Flauto in XII, Flautino 2', Violoncello 8'

Pedale: Subbasso 16'



Organo nuovo 1
Organi nuovo 2


Asti, Santuario di Viatosto - (marzo 2014)

Il progetto del nuovo organo della Chiesa di Viatosto è una derivazione di un progetto molto articolato, vanto della nostra ditta, che è frutto di diversi anni di calcolo e sperimentazione.

Il progetto, molto flessibile, consente di costruire una diversificata gamma di piccoli strumenti aventi caratteristiche molto differenti gli uni dagli altri consentendo anche una ampia libertà di personalizzazione del singolo pezzo sia dal punto di vista estetico sia strumentale. Il notevole vantaggio è che si possono produrre degli strumenti di qualità costruiti solidamente con materiali di prim’ordine ad un prezzo veramente competitivo, strumenti destinati a durare e a mantenere inalterato il loro valore nel tempo. A Viatosto, partendo da questo progetto si è realizzato un organo con sei registri reali separati in bassi e soprani. La fonica si basa su due registri di 8’, Bordone e Principale, con il primo che copre tutta l’estensione della tastiera mentre il Principale, per ragioni di spazio, parte dal mi 17 e per il resto utilizza le stesse canne del Bordone. Poi si trova una Ottava di 4’ di taglia piuttosto larga per renderla amalgamabile sia al Principale che al Bordone; una Decima quinta di 2’ e la Decima nona. Completa la disposizione una Quinta di 2 2/3’ di taglia media che funge da cornetto.

L’organo è a trasmissione meccanica con il somiere a tiro realizzato in rovere e tiglio massicci senza l’utilizzo di legname composito o multistrato. I ventilabri sono in cedro guarniti con feltro e pelle. Tutte le componenti interne dell’organo sono in legno massiccio; le canne sono in lega al 75% di stagno per le due facciate (che sono composte con le canne del principale e dell’ottava) e al 30% di stagno per le rimanenti. Le canne di legno sono in rovere e tiglio. La meccanica è dotata di un traspositore per poter suonare sia con diapason a 440 che a 415 e vi è una pedaliera di 27 note che tira le corrispondenti note della tastiera.

La cassa è realizzata interamente in tiglio massiccio con i pannelli ricavati da un solo pezzo senza alcun riporto per le modanature; è stata tinta color noce e finita ad olio. Tutte le componenti dell’organo, canne comprese, sono state realizzate artigianalmente nella nostra ditta senza ricorrere a fornitori esterni; la cassa è stata realizzata da una ditta nostra collaboratrice, che è specializzata nel settore mobiliere e vanta decennale esperienza.

L’organo è costruito in modo che possa essere spostato senza dover smontare nulla: semplicemente togliendo il coperchio superiore e sganciando il blocco dei pironi della meccanica del pedale. Sono state predisposte quattro barre metalliche per consentire il sollevamento e il trasporto. Proprio per consentire il trasporto senza che le canne abbiano a muoversi all’interno dello strumento, ogni canna, di legno o di metallo, è stata fissata al supporto (cassa o crivello) in modo stabile.

Organo nuovo 3
Organi portativi